Domotica

Domotica: sostenibilità e semplicità

Ognuno di noi ha uno stile di vita. E tutti ci aspettiamo che ciò che ci circonda si adatti e adegui a noi. Lo stile che viviamo rispecchia quello che facciamo tutti i giorni. Pensateci solo per un attimo: siete disposti ad accettare compromessi fra le mura di casa vostra? O ad ammettere che qualcuno vi suggerisca o, peggio, imponga di vivere secondo uno stile non vostro fra le mura di casa? Smart house è la risposta a questa domanda di fondo. Una casa è intelligente quando si adegua al vostro stile di vita in maniera non invasiva, trasparente, invisibile. In questo aiutano i nuovi sistemi domotici, che permettono di controllare in maniera integrata i diversi impianti e dispositivi di uso comune e quotidiano.

Richiedi Informazioni >>

 

Smart House

La casa intelligente è anche un ambiente da vivere che nasce in maniera mirata. Lo è, intelligente, se viene pensata e progettata preliminarmente con l’obiettivo di semplificare la quotidianità e facilitare la vita in ogni suo frangente. Uscire e mettere la casa in sicurezza deve poter avvenire con naturalezza e disinvoltura. Tutto è bello facile e pratico nella smart house. Perché allora non pensare di trasferire il concetto di gestione smart anche ad altri ambiti della vita: quella professionale (ufficio, negozio, sala congressi o showroom intelligenti) o quella personale (nautica, wellness). Il nostro lifestyle comincerà ad essere delineato e definito da uno stile preciso e unico: quello Nostro, appunto.

Richiedi Informazioni >>

 

Domotica, la casa in un tocco

E’ possibile controllare e monitorare, a mezzo di scenari, ogni cosa in maniera combinata, come: illuminazione e scenari di luce per apprezzare l’ambiente in cui alloggi, elettrodomestici ed utenze, consumi e priorità energetiche per ottimizzare in funzione delle necessità i consumi, benessere climatico dei locali e dei vani per vivere in ambienti piacevoli, sani e comodi, sicurezza Vostra e della struttura per poter non essere sopraffati da preoccupazioni sia quando si è in casa che quando si è fuori, security surveillance per una verifica visiva completa ed immediata, entertaiment,video, home cinema, audio e diffusione sonora per godere del relax dell’intrattenimento. E non solo.

Richiedi Informazioni >>

 

Attraverso il sistema domotico è possibile controllare:

SCENARI DI LUCI

COMANDO DEGLI ELETTRODOMESTICI AFFINCHÉ FUNZIONINO IN DETERMINATE ORE DEL GIORNO

RISCALDAMENTO E LA CLIMATIZZAZIONE DEI LOCALI, APERTURA DI PORTE E FINESTRE

LA GESTIONE DELL'IMPIANTO ANTIFURTO

INTEGRAZIONE DI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA

HOME CINEMA E HOME THEATRE

INTRATTENIMENTO

DIFFUSIONE SONORA

 

Domotica e scenari

Lo scenario asseconda lo stile di vita. E dal momento che la domotica è un sistema integrato ci si aspetta che siano possibili combinazioni di operazioni diverse tra impianti e sistemi non omogenei. Appunto: scenari. Qui è possibile il dialogo tra impianti diversi e fare scattare la decisione a fronte di situazioni rilevate. Lo scenario è il “fare” della domotica. Ecco di cosa si tratta: una serie di operazioni al risveglio, all’uscita di casa, alla fine della giornata o quando si desidera gustare in relax un film nel proprio Home Cinema.

Richiedi Informazioni >>

 

Scenari: semplificazione

Scenario è sinonimo oltre che di semplicità anche di sublimazione della personalizzazione. Un paradosso può aiutarci a capire. Possiamo avere due sistemi identici per tipo e numero di componenti hardware ma completamente diversi per impostazione, programmazione e configurazione. Ognuno di noi ha abitudini diverse, chiaro.

Richiedi Informazioni >>

 

Alcuni esempi di scenario

Il vantaggio della domotica e dei sistemi di automazione integrata Domsolution è l’altissima personalizzazione degli scenari, che permette di creare soluzioni ad hoc per ogni singola esigenza, anche in caso di persone anziane o disabili.

CASA SCENARIO RISVEGLIO

  • All’orario prestabilito nell’ambiente notte inizia a diffondersi una musica soft.
  • Le tapparelle si alzano.
  • Se la luce esterna è insufficiente, viene accesa l’illuminazione artificiale.
  • La temperatura si stabilizza su una climatizzazione ottimale a seconda degli eventi esterni.

SCENARIO RIENTRO IN CASA

  • Se è notte, accendere le luci di accesso, del corridoio, e degli accessi principali (luci di orientamento)
  • Garantire l’informazione di sicurezza che nessun”ospite indesiderato” attende il nostro ingresso in casa
  • Predisporre l’ingresso in casa disattivando l’impianto anti intrusione nelle corrette modalità
  • Attivare il riscaldamento ad un livello normale di confort
  • Predisporre l’impianto antifurto solamente nelle zone prescelte

SCENARIO OSPITI

  • Aprire tutte le tapparelle della zona giorno in caso di presenza di luce naturale esterne
  • Se è notte accendere le luci esterne e quelle interne in modalità comfort e le luci interne “scenografiche”
  • Aprire le tende motorizzate nella zona giorno
  • Disabilitare le tastiere nelle zone dove non si vuole l’ accesso delle persone
  • Accendere l’impianto di diffusione sonora in modalità party
  • Rendere disponibile la playlist o serie di playlist desiderate

SCENARIO USCITA DI CASA

  • Abbassare il riscaldamento ad un livello di stand-by
  • Spegnere tutte le luci tranne quelle dell’ingresso
  • Spegnere le luci dell’ingresso in 30 secondi
  • Chiudere tutte le tapparelle
  • Spegnere tutti gli apparecchi audio video
  • Se è notte accendere le luci esterne per un tempo stabilito
  • Attivare l’antifurto in base alle proprie esigenze

SCENARIO BUONA NOTTE

  • Spegnere le luci in tutta la casa tranne che in camera da letto e in bagno
  • Impostare una temperatura predefinita Spegnere gli apparecchi audio, video ed entertainment
  • Chiudere le tapparelle in tutta la casa
  • Mettere in sicurezza la casa da intrusioni In caso di accesso durante la notte alla toillette:
    • Accendere in 10 secondi le luci della camera al 20% della potenza
    • Accendere in 10 secondi le luci del corridoio fino al 40% della potenza
    • Accendere in 30 secondi le luci del bagno fino al 60% della potenza

SCENARIO HOME CINEMA

  • Abbassare lo schermo di videoproiezione
  • Accendere il videoproiettore
  • Accendere la sorgente desiderata
  • Accendere l’impianto di amplificazione dolby surround
  • Rendere disponibili le sorgenti alternative desiderate
  • Spegnere, dimmerando, le luci ambiente in un tempo comodo e con modalità scenografica
  • Chiudere le tende per oscurare la sala se fuori c’è luce naturale
  • Avviare la sorgente desiderata (Play)
  • Rendere disponibile un’interfaccia di comando utile per qualsiasi tipo di operazione desiderata

NEGOZIO SCENARIO APERTURA/CHIUSURA

  • Con un solo tocco sul proprio touchscreen, si attivano luci, clima, audio, comunicazione visiva, web radio, web TV, allarmi, automazioni delle entrate.
  • Alla fine della giornata basta sempre un unico tocco per disattivare tutti i dispositivi, effettuando tutte le operazioni di routine senza nessuno sforzo.
  • Usciti dal locale con un solo altro tocco dal proprio smartphone, si aziona l’impianto di sicurezza, mentre automaticamente scendono le saracinesche delle vetrine.

SPA E BENESSERE SCENARIO IDROMASSAGGIO

  • L’idromassaggio si accende con temperatura dell’acqua ideale.
  • Si aziona l’effetto cromoterapico: le luci della stanza si spengono illuminando solo la vasca idromassaggio.
  • Si aziona l’effetto aromaterapico: diffusori disposti nella stanza emanano una fragranza rilassante.
  • L’utente crea la sua playlist musicale preferita selezionandola da un touchscreen.

HOTEL SCENARIO CAMERA

  • Il cliente entra in camera utilizzando il suo badge magnetico.
  • Le luci della camera si accendono seguendo il tragitto del cliente.
  • La climatizzazione si stabilizza sulla temperatura ideale.
  • Da un touch-screen presente in camera, il cliente prenota un tavolo al ristorante per la cena, prepara la vasca per un bagno rilassante e seleziona una playlist musicale: la musica si diffonde in tutta la stanza.